in

Frida Kahlo a 360 a Roma con la collection “La mia Frida” della stilista messicana Milagros Ancheita

Frida Kahlo è stata un’artista che è riuscita a trasformare la sua immobilità in opportunità artistica e la sua sofferenza in arte, l’affascinante storia, la sofferta vita e le  sue opere hanno mostrato Frida  molto più che come una semplice artista.
Frida è una delle più grandi artiste messicane ed ancora oggi se ne parla, è un’icona globale della moda e del femminismo, un punto di riferimento di indipendenza e di stile.
 Foto: Gabriel Munari e Claudio Martone
Foto: Gabriel Munari e Claudio Martone
Molti artisti e fashion designer l’hanno fatta assurgere come la musa ispiratrice e mito incontrastato, come l’incarnazione della resilienza per la sua capacità di imparare e rinascere dalle proprie sconfitte.
Oggi, Frida è protagonista di numerosissime mostre per il mondo, ma sopratutto negli ultimi tempi si è affermata come icona di moda, imponendo uno stile con i suoi colori.
 Foto: Gabriel Munari e Claudio Martone
Foto: Gabriel Munari e Claudio Martone
In occasione della Festa dei Morti, alla presentazione dell’Altar dei Morti presso l’Ambasciata Messicana a Roma, la MG Design Fashion Event di Elsy Aparicio che attraverso il LATIN American Fashion promuove gli stilisti latinoamericani negli eventi dedicati al settore moda in tutta Italia, Fiere, show, e sfilate; in questa occasione ha voluto presentare la stilista messicana Milagros Ancheita e la sua capsule collection denominata “La mia Frida” della linea Enamoramex (Enamorati del Messico). 
 Foto: Gabriel Munari e Claudio Martone
Foto: Gabriel Munari e Claudio Martone
Le sue creazioni ricche di tulle, pizzo e ricami etnici Zapotechi e delle proprie tele dipinte ad olio, sono una fusione tra arte moda e storia.
 Foto: Gabriel Munari e Claudio Martone
Foto: Gabriel Munari e Claudio Martone
Milagros Ancheita è una pittrice e designer, vincitrice di concorsi tali come l’International Fashion Festival in Italia (2018), La Mostra della moda Messicana a Barcellona e di Moda – Crea in Francia.
 Foto: Gabriel Munari e Claudio Martone
Foto: Gabriel Munari e Claudio Martone
 Foto: Gabriel Munari e Claudio Martone
Foto: Gabriel Munari e Claudio Martone
La parte musicale curata dal duo G&G, con la Cantante Venezuelana Guisela Lopez e il maestro italiano Giovanni Caruso i quali hanno interpretato “La Llorona”, canzone tradizionale messicana che parla di una figura tipica del folklore locale, le danze tradizionali del Ballet Folklorico “Los Rancheros” di Susana Moraleda hanno rallegrato la serata tra colori costumi e maschere. Per chiudere la serata, tutti i presenti hanno degustato il pane dei morti accompagnato da un tipico cioccolato caldo offerto dall’Ambasciata.

Mal tiempo en Italia, llega otra semana de lluvias, viento y frío

VIDEO: Napoli, una niña le cuenta a su padre: “En la escuela me llaman Caca porque soy negra”